Val d’Orcia terme, vini e antichi borghi

Val d’Orcia terme, vini e antichi borghi

da Montepulciano a Montalcino

Tipologia

Trekking itinerante

Livello di difficoltà

Medio

Durata

3 giorni

Ore di cammino

4/5 ore al giorno

Quando

  • 1 Novembre 2019
  • 3 Novembre 2019
  • 10:30
  • 18:00

Dove

  • Punto d'incontro,
  • Piazza Grande,
  • Montepulciano SI,
  • 53045
  • Italy

Costo

  • € 110

QUOTA A PERSONA:  110 € da versare al momento della prenotazione per coordinamento ed assistenza guida ambientale escursionista abilitata ai sensi della L.R. 42 del 23/03/2000 e s.m.

N°PARTECIPANTI: da 8 a 18

TIPOLOGIA: itinerante

DURATA: 3  giorni

ORE DI CAMMINO: 4/5 al giorno

DIFFICOLTÀ: media

TRASPORTO BAGAGLI: no

TIPO DI ALLOGGIO: ostello in camerate

PASTI:  cene al ristorante, pranzi al sacco

TERMINE ISCRIZIONI: 20 ottobre 2019

LA QUOTA COMPRENDE: Coordinamento e accompagnamento con Guida Ambientale Escursionistica per l’intero trekking  / Assicurazione personale infortuni e medica

ALTRE SPESE: € 21,00 da versare direttamente all'Ostello Comunale di S.Quirico d'Orcia per soggiorno di 2 notti con sistemazione in camerata

LA QUOTA  NON COMPRENDE: le colazioni, i pranzi al sacco, le cene ed eventuali extra, le degustazioni / Il costo dei transfer (circa 25,00 €) / Biglietto di ingresso per le terme di Bagno Vignoni (facoltativo)/ Tutto quanto non chiaramente indicato in “la quota comprende”

ISCRIZIONI: per prenotare inviare una mail a info@guidedelpennato.com , vi verrà inviato un modulo di iscrizione con le coordinate per il pagamento della quota - L’iscrizione al trekking sara’confermata al momento della ricezione del bonifico di 110,00 €.

INFO: info@guidedelpennato.com | 335 5950173 | 347 1713395

Hai mai provato a camminare all’interno di un quadro?

La Val d’Orcia: la più bella valle della Toscana, un’emozione continua, paesaggio perfetto, essenziale, in cui l’opera dell’uomo si è unita in esemplare equilibrio con la straordinaria bellezza del suo ambiente.
Un panorama affascinante dove campi coltivati, morbide colline e vigneti, punteggiati da cascine collegate con strade bianche e filari di cipressi, si alternano a zone naturali di boschi, calanchi e calde acque termali.
Sui colli, borghi e monumenti isolati osservano dall’alto i vigneti dove si producono il Brunello e gli altri grandi vini di questa parte di Toscana.
Emblema dell’italianità nel mondo, la Val d’Orcia è Patrimonio mondiale dell’umanità ed è tutelata da un Parco al tempo stesso artistico, naturale e culturale. Abitata fin dal tempo degli etruschi, è attraversata da antiche vie di passaggio, Via Cassia e Via Francigena, percorse da pellegrini, papi, condottieri, mercanti.
La Val d’Orcia con la sua fitta rete di sentieri consente un turismo a basso impatto ambientale, solo camminando si possono infatti cogliere al meglio i dettagli e i valori storici, artistici, architettonici e ambientali dell’area.
Il nostro itinerario di tre giorni parte da Montepulciano e tra campi coltivati e vigneti raggiunge Montalcino. Lungo il nostro cammino attraverseremo alcuni dei centri storici più interessanti dell’intera Toscana, i borghi gioiello di Monticchiello, Pienza, Bagno Vignoni, Vignoni Alto e San Quirico d’Orcia.
Un trekking lento dove ci sarà tempo per gustare i sapori del territorio che provengono da una cultura più che millenaria: la triade perfetta di Brunello, Nobile di Montepulciano e Rosso d’Orcia, il pecorino DOP di Pienza, l’olio, il miele, i salumi.

PROGRAMMA

Ritrovo venerdì 1 novembre a Montepulciano (SI) alle ore 10.30 in Piazza Grande
Link al punto d’incontro:  https://goo.gl/maps/77cpfJ3TKt3fbFJZ7

Venerdì 1.11   MONTEPULCIANO – MONTICCHIELLO
Tempo di percorrenza: h 4:00 Dislivello: + 250 m Distanza: 9,7 km

Iniziamo il cammino da Piazza Grande, cuore di Montepulciano, nota come la “perla del ‘500”, circondati da capolavori dell’architettura rinascimentale e dalle case delle grandi famiglie che conservano nel sottosuolo tufaceo le rinomate cantine del Vino Nobile di Montepulciano.
Dopo la visita di un antica cantina usciamo verso il contado da Porta San Donato e in breve raggiungiamo il maestoso Tempio di San Biagio, capolavoro rinascimentale di Antonio da San Gallo il Vecchio.
Proseguendo su strade panoramiche, attraversiamo zone coltivate per raggiungere la medievale cittadina di Monticchiello, gioiello semi sconosciuto della Val d’Orcia, caratterizzato dalla sua conformazione medievale e ancora oggi circondato in parte dalle antiche mura del XIII secolo.
Trasporto con transfer a San Quirico.
Cena presso ristorante locale.
Pernottamento in Ostello a San Quirico d'Orcia.

Sabato 02.11   PIENZA - SAN QUIRICO D'ORCIA
Tempo di percorrenza: h 5:30 Dislivello: + 400 m Distanza: 18,50 km

Partenza con Bus di linea per Pienza.
Visita della città ideale del Rinascimento voluta da Papa Pio II.
Rifornimento di pane e pecorino Dop di Pienza e partenza per Bagno Vignoni.
Incontriamo subito la medievale Pieve di San Vito con la sua antichissima cripta.
Camminiamo immersi nel tipico paesaggio della Val d’Orcia con colline ondulate interrotte solo da cipressi e poderi isolati, raggiungiamo la cappella della Madonna di Vitaleta incorniciata tra due filari di cipressi,  protagonista dei paesaggi più conosciuti al mondo.
Raggiunto il fiume Orcia risaliamo alle vasche termali del Parco dei Mulini per poi risalire a Bagno Vignoni con la sua bellissima piazza costituita da una piscina termale usata in passato dai romani, papi e nobili.
A Bagno Vignoni potremo dedicare un pò di tempo ai bagni termali.
Risaliamo nel bosco fino a raggiungere Vignoni Alto, antico castello che conserva parte delle mura, la caratteristica torre mozzata e l’antica chiesetta romanica di San Biagio, con vista sulla Val d’Orcia mozzafiato!
Proseguendo lungo la strada bianca panoramica raggiungiamo San Quirico dove visiteremo i cinquecenteschi Orti Leonini.
Cena presso ristorante locale.
Pernottamento in Ostello a San Quirico d'Orcia.

Domenica 03.11   SAN QUIRICO D'ORCIA - MONTALCINO 
Tempo di percorrenza: h 4:00 Dislivello: + 400 m Distanza: 13,00 km

L’itinerario dell’ultima giornata corre per buona parte tra i vigneti da cui si ricava il prelibato Brunello e vasti campi coltivati. Con un tracciato a saliscendi raggiungiamo la Madonna del Riguardo per transitare poi nei pressi dei famosi cipressini della località "I Triboli".
Superato il torrente Asso, risaliamo in direzione di Montalcino per entrare nel borgo murato dalla medievale Porta Burelli.
Visita del borgo dove potremo degustare i famosi vini prodotti nei vigneti che incontreremo durante il nostro viaggio.
Nel tardo pomeriggio rientro con transfer a Montepulciano.

N.B. Il programma potrà subire variazioni in base alle condizioni atmosferiche, alla disponibilità delle strutture ricettive o per altri validi motivi che la guida ritenga necessari al fine di garantire la sicurezza dei partecipanti e la buona riuscita del trekking.

NOTE
Pernottamento in Ostello in camerate da 4/10 posti
Cene al ristorante
E' necessario portare con sé i contanti per il pagamento delle strutture e dei transfer

ATTREZZATURA NECESSARIA
Sacco letto o sacco a pelo (in ostello sono disponibili lenzuola a € 5,00 - le coperte sono in dotazione)
Zaino 35/40 litri con copri zaino impermeabile
Scarponi da trekking
Borraccia (preferibilmente da 1,5 lt.)
Cappello
Indumenti tecnici per camminare e ricambio
Poncho impermeabile
Eventuali farmaci e/o medicazioni personali
Necessario da toilette e per la notte
Pila frontale
Asciugamano, costume da bagno e ciabatte
Bastoncini telescopici (consigliati)

Una lista completa dell'attrezzatura necessaria con tutte le informazioni utili al viaggio vi sarà inviata dopo l'iscrizione al trekking

CONDIZIONI
L’iscrizione al trekking sarà confermata al momento della ricezione del bonifico di € 110,00
Le condizioni meteo aggiornate saranno comunicate 48/24 ore prima dell’inizio del trekking
In caso di annullamento per condizioni meteo avverse o cause di forza maggiore è previsto il rimborso della quota versata al netto delle spese bancarie di invio