Sentieri Apuani: il Balzone

Sentieri Apuani: il Balzone

Lunghezza del percorso

12 km

Livello di difficoltà

Medio

Durata

5 h

Dislivello

680 m

Quando

  • 16 Giugno 2019
  • 16 Giugno 2019
  • 09:30
  • 17:30

Dove

  • Punto d'incontro,
  • Campocecina,
  • Carrrara MS,
  • 54033
  • Italy

Costo

  • € 15

Con questa escursione inauguriamo una serie di eventi che avranno a tema la storia delle Apuane, sopratutto quella meno conosciuta, gli itinerari si svolgeranno su sentieri spesso dimenticati e tutti da scoprire.

L'itinerario parte dal parcheggio di Acquasparta poco sopra il Piazzale dell'Uccelliera, sotto il Rifugio Carrara a Campocecina. Il percorso toccherà Casa Cardeto dove si trova un maestoso faggio, da qui saliremo sulla Rocca di Tenerano, cima facile ma panoramicissima su Lunigiana, Apuane e Appennino Tosco-Emiliano.
Raggiunti alcuni alpeggi abbandonati scenderemo ad un luogo affascinante e dall'incredibile storia: il Belvedere della teleferica del Balzone.
Qui fino agli anni '50 del secolo scorso era in funzione un arditissima teleferica per il trasporto del marmo delle cave del Sagro a Monzone, un opera enorme costruita a inizio '900 che aveva uno sviluppo di 1600 metri e superava un dislivello di oltre 600 metri. La verticalità delle pareti sul piazzale della dismessa teleferica contrasta con lo skyline apuano e lascia senza fiato, un relitto di archeologia industriale di cui la montagna si è riappropriata colonizzando muri e abitazioni dei cavatori di fantastica flora apuana. Sotto di noi la bellissima valle di Vinca e l'incisione della lizza della Canalonga, scavata nella roccia sulla parete verticale del Balzone.
Saliti a Foce di Pianza raggiungeremo la cima del Monte Borla con vista sul bacino marmifero dei Fantiscritti e il litorale tirrenico. Termineremo l'anello a Campocecina, prima di recuperare le auto ci sarà tempo per una pausa ristoro al Rifugio Carrara.

• L'itinerario si svolge su sentieri segnalati Cai e non presenta tratti esposti ne attrezzati

• Itinerario ad anello

• Prenotazione necessaria entro venerdì 14 giugno 2019

• L'escursione si effettuerà con un minimo di 10 persone

• Pranzo al sacco

• La quota comprende: servizio accompagnamento con Guida ambientale escursionistica, organizzazione ed assicurazione di legge

• Necessari gli scarponcini da trekking, un capo anti vento e anti pioggia, riserva d’acqua (fonte alla partenza), pranzo al sacco - Consigliato abbigliamento comodo a strati, cappello. Saranno sicuramente utili i bastoncini da trekking

• In caso di maltempo l’escursione verrà rimandata

• L’itinerario potrà subire modifiche a decisione insindacabile della guida per motivi organizzativi e di sicurezza

Prima di partecipare alle nostre escursioni

leggi con attenzione il regolamento

http://www.guidedelpennato.com/regolamento/